Una luce nuova per il dining

Pubblicato il set 16, 2022
news e eventi, top news, home news

Luce che arreda, che sorprende, che illumina vuoti e pieni e che in definitiva crea e plasma l’identità di un ambiente.

Luce che arreda, che sorprende, che illumina vuoti e pieni e che in definitiva crea e plasma l’identità di un ambiente. Progettare l’illuminazione di un ambiente è una questione di design: ce lo rivelano ad esempio i modi di dire più comuni. “Mettere in buona luce”, nel senso di valorizzare una caratteristica non necessariamente evidente, oppure: “trovare la giusta luce”, cioè il giusto punto di vista per interpretare i fatti, per decodificare uno spazio. Oppure ancora: “fare piena luce”, intendendo quindi fare chiarezza su ogni dettaglio. La luce quindi fa emergere, afferma, aumenta o modifica la percezione. E soprattutto dialoga. Con le superfici, prima di tutto, perché la luce riflessa ci racconta quello che ha incontrato: una superficie trasparente, colorata, opaca, riflettente, liscia, ruvida, impalpabile. La luce non attiva solo la vista, ma anche il tatto: la luce è un innesco dei sensi, e dà voce anche alle superfici altrimenti inerti. È in questo gioco di dialoghi, riflessi, rimbalzi e rimandi che si immerge il Mood Moderno Deciso con i suoi tre protagonisti: luce, sensazioni tattili, accoglienza.

Lasciamo che i rispettivi Designer ci raccontino attraverso tre prodotti, che sono tre componenti significativi del Mood, come questi si relazionino nell'ambiente che contribuiscono a realizzare.

Lampada PEARL

L'oggetto luce è un elemento sobrio inseribile in diversi contesti. La sfera di vetro accoglie il bulbo luminoso, come una perla, può assumere diverse posizioni e configurazioni entrando in dialogo con gli altri complementi d'arredo e le varie superfici che caratterizzano l'ambiente.

Tavolo AGOS

AGOS è fluidamente statico. Un piano che non è perfettamente liscio, ma come animato da una leggera brezza, sorretto da una base geometrica anch'essa a suo modo dinamica. Stabilità e fluidità, struttura architettonica e piano sensuale si combinano armoniosamente in un tavolo bello da vedere e da toccare.

Sedia NEWTON

NEWTON è l'ultimo prodotto della collaborazione fra FIAM e Studio Klass. E' una poltroncina che si distingue per la forma sinuosa che va a creare un'asola che ne alleggerisce la silouette. Una struttura in legno massello con eleganti finiture in pelle e nabuk che accoglie l'ospite regalandogli piacevoli sensazioni tattili e visive.

Per favore accetta i cookie di marketing per guardare questo video.