Massimo Morozzi

Massimo Morozzi, architetto e designer italiano co-fondatore di Archizoom, è il designer dell’espositore in vetro curvato FIAM Babele.

Morozzi nasce a Firenze nel 1941, ma ha vissuto e lavorato a Milano.

Co-fondatore del Gruppo Archizoom, ne rimane membro fino al 1972. Dal 1972 al 1977 si dedica al coordinamento del Centro Design Montefibre per lo sviluppo di prodotti tessili per arredamento, contribuendo a fondare le discipline del Design Primario.

Associato successivamente al gruppo CDM - Consulenti Design Milano - sviluppa progetti di immagine coordinata (Aeroporti di Roma) e di linee di prodotto (Louis Vuitton Parigi).

Nel 1982 apre uno studio indipendente e dirige la sua attenzione verso il settore del product design di oggetti di servizio per la casa e, più in generale, dei beni di largo consumo.

Progetti, opere ed esposizioni del designer 

Innovazione funzionale e forte figurazione sono i referenti delle realizzazioni più recenti con Alessi, Cassina, Driade, FIAM, Giorgetti, Ideal Standard, Mazzei, Tendentse, Edra, Progetti, Metals e Sintesi. Ha anche sviluppato importanti progetti e realizzazioni con aziende giapponesi, fra cui una concept car per Nissan e il logotipo di Crea.

Massimo Morozzi è inoltre art director di Edra e Mazzei per le quali cura anche il progetto grafico.

Ha tenuto letture e seminari ad Amsterdam, San Paolo, Melbourne, Tokyo e presso la Domus Academy e l’Istituto Europeo di Design di Milano.

Le sue opere sono presenti nelle collezioni del Museum of Modern Art (MoMA) di New York e del Musée des Arts Decoratives di Parigi.