Enrico Tonucci

Enrico Tonucci, designer pesarese, ha creato per FIAM la consolle in vetro curvato Elementare.

Nasce a Pesaro nel 1946 e si diploma presso l’Istituto d’Arte della città nel 1963. Frequenta il corso di Magistero d’Arte a Firenze e il corso di Scenografia presso l’Accademia d’Arte di Urbino.

Nel 1970 apre lo studio Tonuccidesign e inizia a operare come designer e consulente artistico per imprese e architetti italiani e internazionali.

Nel 1976 fonda Triangolo, un laboratorio di design sperimentale dove realizza mobili e complementi d’arredo dall’immagine nordica ma con un’atmosfera mediterranea. Negli anni Triangolo diventerà una vera e propria impresa.

Acquisisce Arte&Cuoio nel 1992 diventandone il direttore artistico.

Nel 2003 diventa art director del Gruppo Curvet Ambienti S.p.A., che racchiude marchi importanti come Simon, Triangolo, Arte&Cuoio, R.S.V.P., Sica e Zeritalia.

Nel 2006 decide di fondare Manifestodesign, brand attraverso il quale si dedica completamente alla ricerca e alla progettazione con una collezione di prodotti unici nel loro genere, tutti realizzati in Italia con materiali naturali di prima qualità.

Alcune delle aziende con cui collabora nel corso della sua carriera sono Schönbuch, Walter Knoll, Scavolini, FIAM, Italcomma, Fratelli Guzzini, Rede Guzzini, Alpi, Sica, Bigelli Marmi, Tonon, Malobbia International, Teatro Delle Muse, Ernestomeda e Berloni.

Enrico Tonucci riceve prestigiosi premi e riconoscimenti per il suo lavoro, oltre a ricoprire incarichi pubblici e istituzionali.

Vive e lavora a Pesaro.